17MILA EURO DI CONTRIBUTO PER GLI OVER 35 CHE SI METTONO IN PROPRIO

0

La Giunta Regionale, su proposta dell’Assessore alle Attività Produttive Francesco Cupparo, ha approvato l’Avviso pubblico denominato “#Destinazione over35 – Concessione di incentivi finalizzati all’autoimpiego e all’autoimprenditorialità a favore dei destinatari dell’avviso pubblico #destinazione over35- percorsi di politiche del lavoro e di inclusione attiva”. La misura prevede un finanziamento complessivo di € 500.000,00 a valere sull’obiettivo 8.5 “Favorire l’inserimento lavorativo dei disoccupati di lunga durata e soggetti con maggiore difficoltà di inserimento lavorativo, nonché sostegno delle persone a rischio di disoccupazione di lunga durata” – Asse 1 del PO FSE Basilicata 2014/2020- capitolo U57280 -missione 15 programma 03- esercizio 2021.

“L’Avviso – spiega l’assessore Cupparo – si inserisce nell’ambito delle azioni programmate dalla Regione Basilicata per favorire l’autoimprenditorialità dei disoccupati di lunga durata, Over 35, e dei soggetti con maggiore difficoltà di inserimento lavorativo, a completamento dei percorsi di politiche del lavoro e di inclusione attiva per l’inserimento/reinserimento nel mercato del lavoro. In coerenza con gli obiettivi strategici individuati la finalità ultima è realizzare compiutamente l’intervento Over 35, sostenendo i destinatari anche nella fase dell’autoimpiego”.

Possono beneficiare degli incentivi previsti tutti i partecipanti ai percorsi di politiche del lavoro previsti e finanziati dall’Avviso Pubblico “#Destinazione Over35 Percorsi di politiche del lavoro e di inclusione attiva” approvato con DGR 623 del 3 luglio 2018, che alla data dell’istanza, a pena di inammissibilità della domanda di contributo, siano in possesso dei seguenti requisiti: siano residenti in Basilicata; siano disoccupati e/o inoccupati ai sensi della normativa vigente; abbiano completato tutte le attività come previste dall’AP “#Destinazione Over35 Percorsi di politiche del lavoro e di inclusione attiva di cui alla suddetta DGR”.

Sono considerati Beneficiari dell’Avviso le micro e piccole imprese, come definite dal Decreto del Ministro delle attività produttive 18 aprile 2005, e i liberi professionisti, che, ai sensi dell’art. 1 comma 821 della Legge 28 dicembre 2015, n. 208 (Legge di Stabilità 2016), sono equiparati alle Piccole Imprese ai fini dell’accesso alle agevolazioni, costituite successivamente alla pubblicazione del presente Avviso Pubblico, da uno più dei destinatari. Sono altresì ammissibili al finanziamento le aziende operanti nel terzo settore ai sensi del D.Lgs 112/2017 e 117/2017), che riguardano la produzione di beni nei settori industria, artigianato e trasformazione dei prodotti agricoli, la fornitura di servizi alle imprese e alle persone, il commercio di beni e servizi, il turismo e la promozione culturale ad eccezione delle esclusioni previste dal Reg. UE n. 1407/13 del 18 Dicembre 2013, costituite dai succitati destinatari successivamente alla pubblicazione dell’ Avviso Pubblico. Il programma di investimento deve essere organico e funzionale, da solo sufficiente a conseguire le finalità occupazionali ed imprenditoriali predefinite.

L’importo massimo concedibile non può superare la somma forfettaria individuata dall’Autorità di Gestione del PO FSE Basilicata di € 17.369,04 pari al valore del posto di lavoro creato per il destinatario proponente. Nel caso di presentazione di domanda in forma associata il contributo massimo concedibile può essere aumentato proporzionalmente al numero di soggetti associati sino ad un massimo di € 52.107,12, pari a 3 nuovi “posti di lavoro creati”, sempre che i soci risultino disoccupati ai sensi della normativa vigente, alla data di costituzione dell’attività. Il contributo iniziale di € 17.369,04 può essere altresì incrementato sino al succitato valore massimo di € 52.107,12 nei casi in cui il destinatario preveda l’assunzione, entro il termine di realizzazione del progetto.

fonte: www.talentilucani.it

 

 

Share.

About Author


Leave A Reply