Close

Turismo, dal ministero via alle domande per il Fondo sostenibilità

DAL 1 Luglio e fino alle ore 12:00 di mercoledì 31 luglio 2024 è possibile presentare la domanda di finanziamento nell’ambito del Fondo per il turismo sostenibile, accedendo con SPID/CIE all’apposita piattaforma sul sito istituzionale del Ministero del Turismo.

La misura è finalizzata a sostenere progetti di investimento orientati alla promozione dell’ecoturismo e del turismo sostenibile che mirino a minimizzare gli impatti economici, ambientali e sociali generando reddito, occupazione e conservazione degli ecosistemi locali.

Le risorse disponibili ammontano a 7 milioni e 600 mila euro per l’anno 2024 e il contributo erogato non potrà essere superiore al 50% del valore delle spese ammissibili previste dal progetto né, ancora, essere inferiore a 50 mila euro e superiore a 300 mila.

Per maggiori informazioni su beneficiari, requisiti di ammissibilità, tipologie di interventi finanziabili e altro, si rimanda all’avviso pubblico del dicastero

Il Ministero del Turismo ha pubblicato l’edizione 2024 del bando “Promozione dell’ecoturismo e del turismo sostenibile”, sostenuto dal fondo per il Turismo Sostenibile. L’obiettivo è finanziare progetti di investimento che promuovano l’ecoturismo e il turismo sostenibile.

l Fondo avrà una valenza pluriennale sul triennio 2023-2025 e una dotazione complessiva di 25milioni di euro.

Le misure sono indirizzate alle strutture ricettive, anche non imprenditoriali, e alle imprese turistiche che perseguiranno le seguenti finalità:

  1. rafforzare le grandi destinazioni culturali attraverso la promozione di forme di turismo sostenibile, l’attenuazione del sovraffollamento turistico, la creazione di itinerari turistici innovativi e la destagionalizzazione del turismo;
  2. favorire la transizione ecologica nel turismo, con azioni di promozione del turismo intermodale secondo le strategie di riduzione delle emissioni per il turismo;
  3. sostenere le strutture ricettive e le imprese turistiche nelle attività utili al conseguimento di certificazioni di sostenibilità.  

A tal fine, il Ministero ha definito tre Avvisi Pubblici atti a:

  1. realizzare interventi utili all’ideazione, creazione, promozione, valorizzazione di progettualità che incentivino un turismo maggiormente sostenibile;  
  2. realizzare interventi finalizzati all’ottenimento di certificazione di sostenibilità;
  3. costituire l’elenco degli enti accreditati al rilascio delle certificazioni di cui al punto precedente.

fonti: https://fasi.eu/it/articoli/novit%C3%A0/27280-bando-fondo-ecoturismo-turismo-sostenibile.html

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

0 Comments
scroll to top