Balvano: la Fererro premia i lavoratori con più di 2000 euro.

0

Un premio da 2100 € per ogni dipendente arriverà con la busta paga di Ottobre e sarà defiscalizzato e sarà a premio degli obiettivi raggiunti durante i mesi scorsi in termini di efficienza e produttività. “ la pandemia ed il lockdown hanno condizionato profondamente le abitudini degli italiani – scrivono Fai, Flai e Uila – tuttavia i prodotti Ferrero hanno ottenuto risultati positivi mantenendo un livello di gradimento molto alto anche durante questo periodo. Con il mese di Agosto si è chiuso un bilancio che dovrà confrontarsi con un anno, il 2018-2019, che ha segnato ricavi in crescita in Italia del 2,9% e con un utile a quota 222 milioni. A compensare il possibile calo che si registrerà, probabilmente, quest’anno ci sarà probabilmente l’effetto traino delle vendite dei biscotti Nutella lanciati in Italia a Novembre scorso e destinati a diventare un’icona della casa di Alba. Il premio Ferrero introdotto nel 2018 e valido fino al 2022 punta all’ incremento produttivo nei quattro stabilimenti italiani.

Il valore del premio tiene conto di due variabili che influiscono differentemente sull’ entità dello stesso: per il 30% si terrà conto del risultato economico di tutta l’azienda, il restante 70 sarà influenzato dal risultato gestionale di ogni singolo stabilimento. I premi, dunque, saranno leggermente differenti a seconda delle sedi lavorative: ai dipendenti di Alba, dunque, andranno 2.105€ lordi, a quelli di Balvano 2.127€ a quelli di Pozzuoli 2.136 a quelli di Sant’Angelo 2.170€. Le sigle sindacali hanno poi espresso soddisfazione per le iniziative prese per fronteggiare l’emergenza Covid-19 garantendo ai lavoratori la possibilità di lavorare in piena sicurezza garantendo al contempo la continuità dell’attività produttiva, la piena attività del network logistico ed un’efficace azione di presidio del mercato”.

Fonte:  https://www.potenzanews.net/

Share.

About Author


Leave A Reply