Gli investimenti in ICT

0

Gli investimenti delle imprese in tecnologie dell’informazione e della comunicazione (ICT) che impattano sui processi di produzione, rappresentano un’importante leva per la crescita della produttività aziendale.

Di recente, nel nuovo Regolamento relativo alle statistiche europee sulle imprese, si sottolinea l’importanza della misurazione dell’economia digitale e dell’utilizzo delle ICT, data la loro influenza sulla competitività e sulla crescita nell’Unione e la necessità di promuovere correlate strategie e politiche europee anche di completamento del mercato unico digitale. Tuttavia, sebbene oggi molte imprese siano gestite con tecnologie digitali, spesso esse stesse non ne sfruttano pienamente il potenziale e, del resto, la velocità della trasformazione digitale varia in relazione ai Paesi, ai settori, alle organizzazioni, ai luoghi e alle capacità manageriali.

Per questo la misurazione della trasformazione digitale e dei suoi impatti risulta così importante a livello internazionale, tanto da spingere l’OECD ad avviare un nuovo progetto per migliorare e rafforzare la capacità di monitoraggio e definizione delle politiche di trasformazione digitale, anche attraverso statistiche economiche in grado di rendere visibile la trasformazione digitale e comprenderne gli effetti economici.

In questo ampio quadro di esigenze conoscitive, i dati offerti con questa statistica sperimentale forniscono nuovi indicatori e classificazioni, integrando il fenomeno della digitalizzazione con elementi di performance economica.

 

Tavola 5 Intenet delle cose (IoT). Anno 2020 (valori percentuali sul totale delle imprese con almeno 10 addetti, ove non altrimenti specificato)
SETTORE DI ATTIVITA’ ECONOMICA, RIPARTIZIONE GEOGRAFICA E
CLASSI DI ADDETTI
Imprese che utilizzano almeno un dispositivo intelligente (IoT) Imprese che utilizzano almeno due dispositivi intelligenti (IoT) Imprese che utilizzano IoT per tipologia di dispositivo
Contatori, lampade termostati “intelligenti” o smart per ottimizzare il consumo di energia nei locali dell’impresa Sensori, tag RFID/IP o telecamere controllate da Internet per migliorare il servizio clienti, monitorare le attività dei clienti o offrire esperienze di acquisto personalizzate Sensori di movimento o manutenzione per tracciare il movimento dei veicoli o prodotti, per offrire manutenzione Sensori o tag RFID per monitorare o automatizzare i processi di produzione, gestire la logistica, tracciare la movimentazione dei prodotti Altri dispositivi o sistemi di “Internet delle cose”
SETTORE DI ATTIVITA’ ECONOMICA
Attività manifatturiere 23,6 39,5 34,4 27,6 14,7 31,4 47,3
    industrie alimentari, delle bevande e del tabacco 27,0 53,9 40,0 36,7 14,7 42,4 37,5
    industrie tessili, dell’abbigliamento, articoli in pelle e simili 15,2 42,9 23,1 29,1 22,0 27,9 50,7
    industria dei prodotti in legno e carta, stampa 20,7 19,5 24,4 28,0 10,1 20,7 43,5
    fabbricazione di coke e di prodotti derivanti dalla raffinazione del
petrolio, di prodotti chimici,  di prodotti farmaceutici, di articoli in
gomma e materie plastiche e di prodotti della lavorazione di minerali
non metalliferi
27,0 39,5 45,8 29,4 17,8 33,7 43,3
    metallurgia  e fabbricazione di prodotti in metallo esclusi macchinari e
attrezzature
26,8 36,2 30,2 23,5 10,2 34,8 47,7
    fabbricazione di computer e prodotti di elettronica e ottica, apparecchi
elettromedicali, apparecchi di misurazione e di orologi
34,9 55,9 40,5 40,4 20,6 24,8 63,6
    fabbricazione di apparecchiature elettriche ed apparecchiature per uso
domestico non elettriche e di macchinari ed apparecchiature nca
25,2 35,0 38,8 17,4 8,5 31,9 48,0
    fabbricazione di mezzi di trasporto 15,6 40,1 40,6 41,4 10,0 21,1 57,7
    altre industrie manifatturiere, riparazione e installazione di macchine e
apparecchiature
21,3 40,3 29,3 32,9 25,8 19,3 55,7
Fornitura di energia elettrica, gas, vapore e aria condizionata, acqua, reti fognarie, attività di gestione dei rifiuti e risanamento (d-e) 35,8 45,2 33,7 35,6 36,2 24,7 42,3
Costruzioni 23,9 32,7 26,4 37,6 34,4 9,7 41,7
Totale servizi non finanziari (g-n, incluso 951, escluso 75 e k) 22,2 33,8 32,3 40,7 24,5 12,2 38,2
    commercio all’ingrosso e al dettaglio, riparazione di autoveicoli e
motocicli
24,5 31,4 28,7 45,3 16,4 8,9 41,8
    commercio all’ingrosso e al dettaglio di autoveicoli e di motocicli 18,2 24,5 14,7 43,9 15,4 4,2 49,0
    commercio all’ingrosso (escluso quello di autoveicoli e di motocicli) 27,2 32,3 32,6 40,1 19,8 10,3 39,7
    commercio al dettaglio (escluso quello di autoveicoli e di motocicli) 23,6 31,9 27,2 52,9 11,9 8,4 42,8
    trasporto e magazzinaggio, esclusi servizi postali e corrieri (h escluso 53) 29,5 44,9 15,6 30,5 70,6 24,5 26,3
    servizi postali e attività di corriere 39,0 41,9 53,4 9,8 10,5 37,3 35,4
    alloggio 27,9 49,5 71,9 54,9 13,4 4,4 31,6
    attività dei servizi di ristorazione 15,3 11,4 44,9 37,9 0,2 12,0 17,0
    attività di produzione cinematografica, di video e di programmi televisivi,
di registrazioni musicali e sonore
26,0 27,6 26,2 20,5 7,9 14,6 79,8
    attività editoriali 16,2 27,0 31,0 15,8 2,9 13,1 73,7
    telecomunicazioni 32,0 53,5 49,6 45,2 24,7 16,5 60,1
    informatica ed altri servizi d’informazione 24,9 32,2 25,8 29,3 10,5 7,3 68,8
    attività immobiliari 23,5 45,3 50,8 37,8 9,1 13,0 45,2
    attività professionali, scientifiche e tecniche escluso servizi veterinari (m
escluso 75)
14,5 26,6 34,1 30,9 4,4 3,9 66,5
    noleggio, agenzie di viaggio, servizi di supporto alle imprese escluso
attività dei servizi delle agenzie di viaggio, dei tour operator e servizi di
prenotazione e attività connesse (N escluso 79)
19,4 45,6 26,3 46,7 43,2 17,8 39,9
    attività dei servizi delle agenzie di viaggio, dei tour operator e servizi di
prenotazione e attività connesse
12,2 39,7 41,4 43,3 15,2 7,9 38,7
Totale attività economiche (c-n, incluso 951, escluso 75 e k) 23,1 35,9 32,5 35,7 22,3 19,0 41,8
 

 

 

 

 

 

 

RIPARTIZIONE GEOGRAFICA

Nord-ovest 24,0 36,3 34,6 31,4 22,4 16,3 44,8
Nord-est 24,6 39,9 37,5 33,9 17,6 22,2 42,9
Centro 22,7 30,2 30,5 34,4 23,5 24,1 35,0
Sud e Isole 20,0 35,4 22,8 48,2 28,3 13,2 42,2

 

                                                                         

 

 

ICT nelle imprese con almeno 10 addetti

 

 

                                                                            ICT nelle imprese con almeno 10 addetti
2020
imprese che hanno accesso ad Internet (incidenza %) imrese con connessione in banda larga fissa o mobile (incidenza %) banda larga fissa (DSL e altra fissa in banda larga)  banda larga fissa (DSL e altra fissa in banda larga) imprese che hanno un sito Web/home page o almeno una pagina su Internet (incidenza % imprese che forniscono agli addetti dispositivi portatili e connessioni mobili a Internet per scopi lavorativi (incidenza %) imprese attive nel commercio elettronico nel corso dell’anno precedente, per tipo di attività commerciale svolta on-line (incidenza %)   vendita on-line via web e/o sistemi di tipo EDI addetti che utilizzano computer connessi ad Internet almeno una volta la settimana (incidenza % sul totale addetti) imprese che acquistano servizi di cloud computing (CC) (incidenza %)
velocità massima di connessione a Internet contrattata in download almeno pari a 30 Mb/s (incidenza %) velocità massima di connessione a Internet contrattata in download almeno pari a 100 Mb/s (incidenza %)
Abruzzo 98,20 98,20 92,10 64,00 25,00 73,70 92,10 18,50 40,20 53,90
Molise 95,1 95,1 94,05 66,08 35,08 50,04 60,06 8,09 41,03 36,03
Campania 97,60 97,60 94,60 78,20 40,50 57,00 43,00  16.6 39,60 47,30
Puglia 94,20 94,20 86,10 74,90  30.2 66,30  66.0 12,20 38,60 61,80
Basilicata 88,40 88,40  85.7 71,50  40.7 56,50  53.7 14,50 38,70 50,30
Calabria 99.0 99.0 97.9 75.5 38.3 65.4 46.1 24.5 46.0  49.2

 

 

Share.

About Author


Leave A Reply