T3 innovation

0

TECNOLOGY, TRANSFERT, TRASFORMATION sono 3 parole che sintetizzano il percorso che, un’attività produttiva, nel terzo millennio, deve seguire per emergere nel contesto economico nazionale ed internazionale. T3 serve a supportare l’obiettivo, a livello di programmazione europea, di Strategia regionale di Specializzazione Intelligente( S3). Nel 2015 la regione Basilicata fece un bando «per l’affidamento del servizio di consulenza strategica e gestionale in materia di trasferimento tecnologico finalizzato alla valorizzazione delle potenzialità di innovazione del sistema produttivo lucano». A tale bando parteciparono, aggiudicandoselo, un raggruppamento di imprese formato da PriceWaterhouseCoopers Advisory spa (PwC), il partner italiano di Google, Noovle, l’incubatore del Politecnico di Torino I3P e la società Reti, per 8,19 milioni di euro con una pianificazione delle attività su 36 mesi. Le esigenze di innovazione riscontrate evidenziano una forte propensione all’adozione di soluzioni che implementino le più moderne tecnologie – dall’Internet delle cose (Iot) all’intelligenza artificiale – e di prototipi digitali in grado di creare valore economico dalla gestione dei dati produttivi aziendali. A tali esigenze T3 ha risposto fornendo servizi di consulenza volti a favorire la crescita del livello di competitività del sistema produttivo e del sistema della conoscenza regionale principalmente nelle cinque aree di specializzazione individuate:

  1. Aerospazio
  2. Automotive
  3. Bioeconomia
  4. Energia
  5. Industria Culturale e Creativa.

T3 Innovation ha dunque il compito istituzionale di fornire servizi di consulenza strategica e

gestionale in materia di trasferimento tecnologico a tutti gli attori dell’ecosistema dell’innovazione lucano, imprese, operatori della ricerca, inventori, startup provvedendo a:

 

  • Promuovere gli investimenti delle imprese in Ricerca & Innovazione
  • Stimolare la nascita di nuovi progetti imprenditoriali
  • Aumentare la capacità di networking e di internazionalizzazione
  • Valorizzare gli asset strategici del sistema dell’innovazione regionale.

 

T3 innovation si pone, inoltre, l’obiettivo di creare un collegamento diretto tra mondo della conoscenza e mondo imprenditoriale che metta in contatto comunità degli innovatori, degli stakeholders istituzionali e di tutto l’ecosistema produttivo, sensibilizzandoli alle tematiche tecnologiche e di ricerca di frontiera su tutti e 5 i temi cardine della S3 regionale(Smart Specialization Strategy) al fine di supportare l’obiettivo tematico 1 rafforzare la ricerca, lo sviluppo teconologico e l’innovazione e l’obiettivo tematico 3 Migliorare l’accesso alle tecnologie dell’informazione e l’utilizzo delle ICT. I servizi che T3 fornisce riguardo ai temi cardine della S3 sono:

 

  • Supporto strategico ai policy maker

Con approfondimenti sui trend tecnologici e socio-economici delle Aree di Specializzazione

 

 

 

  • Internazionalizzazione

Con la possibile creazione di joint venture e partenariati internazionali in grado di valorizzare e favorire la riuscita dei progetti innovativi avviati da aziende e startup lucane

  • Animazione e Networking

Fornendo la possibilità ai beneficiari di accedere ai servizi G Suite Premium e alla piattaforma per l’innovazione KIT2B per facilitare la progettualità e lo scambio di informazioni sui marcrotrend e le tecnologie abilitanti (KETs)

  • Comunicazione e Promozione

Organizzando eventi e iniziative formative per la divulgazione dei processi di trasferimento tecnologico e di best practice a livello internazionale

  • Conoscenza

Attraverso lo sviluppo di sistemi di gestione della conoscenza

 

La mission di T3 innovation si articola in 3 macrobiettivi:

Potenziale di Innovazione: Valorizzare il potenziale di innovazione di imprese, startup e progetti di ricerca, attraverso l’acquisizione di know how e strumenti innovativi

 

Divario Digitale: Colmare il divario digitale della Regione Basilicata per uscire dalla dimensione locale del business e competere sul mercato nazionale ed internazionale

 

Ecosistema Lucano: Mettere a sistema il mondo della conoscenza e le realtà imprenditoriali con l’obiettivo di dar vita ad un ecosistema lucano dell’innovazione

 

La rivista Knowledge Transfer Review di T3 Innovation è una pubblicazione gratuita volta a trasferire conoscenza sui temi legati alle cinque aree di specializzazione della S3 della Regione Basilicata (visti nell’elenco precedente)

 

T3 fornisce servizi, dunque, a:

 

  1. Imprese = Aiutando le imprese a crescere e ad innovarsi, migliorando la loro competitività sul mercato integrando la giusta tecnologia nella catena del valore attraverso un percorso che prevede l’accompagnamento globale ed un monitoraggio continuo. Tale processo è agevolato anche grazie a strumenti informatici d’avanguardia e risolutivi nell’ottica di interazione tra impresa e fornitori dei servizi di consulenza. A tale scopo è utilizzata la piattaforma digitale KIT2B attraverso la quale gestire strumenti di open innovation. Tale piattaforma consente di strutturare, tra azienda e fornitore del servizio, un ambiente di lavoro collaborativo che facilita le relazioni interne ed esterne permettendo una comunicazione istantanea e continua con i propri consulenti.
  2. Ricerca = Le università e le imprese sono attualmente interessate da un peculiare processo di “convergenza”, dato che nell’ambito delle loro attività di Ricerca e Sviluppo (R&S) si intrecciano dinamiche di collaborazione, di concorrenza e più in generale di cambiamento. I processi di valorizzazione della ricerca, al pari di quelli di produzione di nuovi risultati, sono infatti tra i pilastri delle azioni necessarie per portare l’Europa ad essere un’economia basata sulla conoscenza competitiva.
  3. Startup = Aiutando le startup e gli aspiranti imprenditori a trasformare la loro idea in business attraverso consulenze strategiche personalizzate

 

Fonti: http://s3platform.jrc.ec.europa.eu

www.kit2b.com

http://www.t3basilicata.com/

 

 

 

 

 

Share.

About Author


Leave A Reply