TASSO DI OCCUPAZIONE, DISOCCUPAZIONE, INATTIVITA’: GLI ULTIMI DATI

0

 

 

L’istat ha recentemente pubblicato i dati relativi al 2019 sui TASSI DI OCCUPAZIONE, DISOCCUPAZIONE, INATTIVITÀ E INCIDENZA DEI DISOCCUPATI SULLA POPOLAZIONE PER CLASSI DI ETÀ. Come per atri lavori abbiamo cercato di mettere in evidenza i risultati relativi alla Basilicata in relazione alle regioni meridionali ed alla media nazionale. Ne esce un quadro che, per un verso, declina una certa tenuta occupazionale con alcuni incrementi negli ultimi due anni, dall’altro evidenzia la distanza che il Sud mantiene dal Nord Italia anche in termini occupazionali.

 

 

 

fino al 2018 il tasso di occupazione-disoccupazione ha seguito il seguente trend:

Ind. 013 Tasso di occupazione (totale) (a) (b) (c)
Persone occupate in età 15-64 anni sulla popolazione nella corrispondente classe di età (percentuale)
2015 2016 2017
Lazio 59,0 59,9 60,9
Abruzzo 54,5 55,7 56,8
Molise 49,4 51,9 51,7
Campania 39,6 41,2 42,0
Puglia 43,3 44,3 44,5
Basilicata 49,2 50,3 49,5
Calabria 38,9 39,6 40,8
Nord 64,8 65,9 66,7
Centro 61,4 62,0 62,8
Mezzogiorno 42,5 43,4 44,0
Italia 56,3 57,2 58,0
Ind. 178 Tasso di occupazione (femmine) (a) (b) (c) (d)
Persone occupate in età 15-64 anni sulla popolazione nella corrispondente classe di età (femmine) (percentuale)
2015 2016 2017
Lazio 51,0 51,8 52,9
Abruzzo 43,0 44,6 45,1
Molise 39,5 42,0 42,8
Campania 27,4 28,7 29,4
Puglia 30,5 31,4 31,7
Basilicata 36,5 39,0 37,3
Calabria 28,6 29,2 30,2
Nord 57,0 58,2 59,2
Centro 54,0 54,4 55,3
Mezzogiorno 30,9 31,7 32,2
Italia 47,2 48,1 48,9
 

 

 

 

 

Ind. 177 Tasso di occupazione (maschi) (a)
Persone occupate in età 15-64 anni sulla popolazione nella corrispondente classe di età (maschi) (percentuale)
2015 2016 2017
Lazio 67,2 68,2 69,1
Abruzzo 66,1 67,0 68,6
Molise 59,1 61,6 60,4
Campania 52,0 53,9 55,0
Puglia 56,4 57,5 57,5
Basilicata 61,8 61,6 61,6
Calabria 49,4 50,2 51,6
Nord 72,6 73,6 74,2
Centro 69,1 69,9 70,4
Mezzogiorno 54,4 55,3 55,9
Italia 65,5 66,5 67,1
Ind. 014 Tasso di occupazione over 54 (totale) (a) (b) (c) (d)
Persone occupate in età 55-64 anni sulla popolazione nella corrispondente classe di età (percentuale)
2015 2016 2017
Lazio 54,3 55,7 57,7
Abruzzo 50,2 53,1 54,9
Molise 46,5 49,5 52,8
Campania 41,0 43,9 45,9
Puglia 39,4 42,2 42,8
Basilicata 49,9 52,5 52,0
Calabria 43,1 42,5 43,8
Nord 50,2 52,7 55,1
Centro 54,7 56,0 57,6
Mezzogiorno 41,9 43,9 45,3
Italia 48,2 50,3 52,2
 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

Ind. 182 Tasso di occupazione over 54 (femmine) (a) (b)
Persone occupate (femmine) over 54 anni  (55-64) in percentuale sulla popolazione nella corrispondente classe di età
2015 2016 2017
Lazio 44,2 44,7 47,8
Abruzzo 39,2 41,6 42,0
Molise 39,2 38,9 44,3
Campania 27,5 28,5 30,5
Puglia 26,4 29,1 28,7
Basilicata 38,6 41,1 39,3
Calabria 31,1 31,5 31,5
Nord 40,9 43,4 47,1
Centro 45,9 46,8 49,1
Mezzogiorno 29,3 30,7 31,9
Italia 37,9 39,7 42,3
Ind. 181 Tasso di occupazione over 54 (maschi) (a) (b)
Persone occupate (maschi) over 54 anni  (55-64) in percentuale sulla popolazione nella corrispondente classe di età
2015 2016 2017
Lazio 65,4 67,9 68,7
Abruzzo 62,0 65,5 68,7
Molise 54,0 60,6 61,6
Campania 55,5 60,5 62,6
Puglia 53,6 56,6 58,3
Basilicata 61,7 64,4 65,3
Calabria 55,5 54,1 56,6
Nord 59,9 62,5 63,4
Centro 64,3 66,1 66,9
Mezzogiorno 55,5 58,0 59,7
Italia 59,3 61,7 62,8

A gennaio 2019 la stima degli occupati è in lieve crescita rispetto a dicembre (+0,1%, pari a +21 mila unità); il tasso di occupazione rimane stabile al 58,7%. L’andamento degli occupati è determinato da un aumento consistente dei dipendenti permanenti (+56 mila), mentre si osserva un calo dei dipendenti a termine (-16 mila) e degli indipendenti (-19 mila). La crescita coinvolge esclusivamente gli uomini (+27 mila) mentre risultano in lieve calo le donne (-6 mila). A gennaio la stima delle persone in cerca di occupazione aumenta dello 0,6% (+15 mila). La crescita riguarda quasi esclusivamente gli uomini e le persone oltre i 35 anni. Il tasso di disoccupazione è stabile rispetto al mese precedente, e si attesta al 10,5%. La stima degli inattivi tra i 15 e i 64 anni a gennaio è in calo (-0,2%, pari a -22 mila unità). La diminuzione coinvolge solo gli uomini (-33 mila) e si concentra tra i 25-49enni (-48 mila). Il tasso di inattività resta stabile al 34,3% per il terzo mese consecutivo. Nel periodo da novembre 2018 a gennaio 2019 l’occupazione registra un lieve calo rispetto ai tre mesi precedenti (-0,1%, pari a -19 mila unità). La flessione riguarda gli uomini e le persone tra i 15 e i 49 anni. Nel periodo diminuiscono i dipendenti a termine e gli indipendenti, mentre si registra un segnale positivo per i dipendenti permanenti. Nel trimestre al lieve calo degli occupati si associa un aumento delle persone in cerca di occupazione (+1,3%, pari a +35 mila) mentre diminuiscono gli inattivi (-0,4%, -53 mila). Su base annua l’occupazione cresce dello 0,7%, pari a +160 mila unità. L’espansione interessa entrambe le componenti di genere concentrandosi esclusivamente tra gli ultracinquantenni (+250 mila). Al netto della componente demografica la variazione è positiva per tutte le classi di età tranne i 15-34enni. Crescono soprattutto i dipendenti a termine (+126 mila) ma si registrano segnali positivi anche per i dipendenti permanenti (+29 mila) e gli indipendenti (+6 mila). Nei dodici mesi, la crescita degli occupati si accompagna al calo dei disoccupati (-5,0%, pari a -144 mila unità) e degli inattivi tra i 15 e i 64 anni (-1,0%, -129 mila).

A gennaio l’occupazione mostra, dopo la stazionarietà rilevata nel mese precedente, un lieve aumento, trainato dalla crescita dei dipendenti permanenti, mentre sono in diminuzione i dipendenti a termine e gli indipendenti. La crescita dei dipendenti permanenti si mantiene anche nel confronto trimestrale e annuo; su base tendenziale si registra la prima variazione positiva da ottobre 2017. La disoccupazione è in aumento nell’ultimo mese così come nel confronto trimestrale, mentre nei dodici mesi la variazione rimane negativa per tutte le classi di età ad eccezione dei 15-24enni.

 

Per quanto riguarda invece le differenze di genere è possibile individuare delle tendenze a partire dall’analisi di dati:

POPOLAZIONE PER GENERE E CONDIZIONE PROFESSIONALE Gennaio 2019, dati destagionalizzati
Variazioni congiunturali           Variazioni tendenziali
Valori assoluti (migliaia di unità) gen19
dic18
(assolute)
gen19
dic18
(percentuali)
nov18-gen19
ago-ott18
(assolute)
nov18-gen19
ago-ott18
(percentuali)
gen19
gen18
(assolute)
gen19
gen18
(percentuali)
MASCHI
Occupati 13.457 27 0,2 -20 -0,2 101 0,8
disoccupati 1.434 14 1 22 1,5 -72 -4,8
Inattivi 15-64 anni 4.753 -33 -0,7 -16 -0,3 -89 -1,8
FEMMINE
Occupati 9.778 -6 -0,1 2 0 59 0,6
Disoccupati 1.285 1 0,1 13 1,1 -72 -5,3
Inattivi 15-64 anni 8.453 11 0,1 -37 -0,4 -40 -0,5
TOTALE
Occupati 23.236 21 0,1 -19 -0,1 160 0,7
Disoccupati 2.719 15 0,6 35 1,3 -144 -5
Inattivi 15-64 anni 13.206 -22 -0,2 -53 -0,4 -129 -1

 

POPOLAZIONE PER GENERE E CONDIZIONE PROFESSIONALE Gennaio 2019, dati destagionalizzati
  Valori assoluti (migliaia di unità) gen19
dic18
(assolute)
gen19
dic18
(percentuali
nov18-gen19
ago-ott18
(assolute)
nov18-gen19
ago-ott18
(percentuali)
gen19
gen18
(assolute)
Gen 19

Gen 18

(percentuali)

 
MASCHI                
Occupati 13.457 27 0,2 -20 -0,2 101 0,8  
                 
disoccupati 1.434 14 1 22 1,5 -72 -4,8    
                 
Inattivi 15-64 anni 4.753 -33 -0,7 -16 -0,3 -89 -1,8    
                   
FEMMINE                  
                 
Occupati 9.778 -6 -0,1 2 0 59 0,6 ,6  
                 
Disoccupati 1.285 1 0,1 13 1,1 -72 -5,3 3  
                 
Inattivi 15-64 anni 8.453 11 0,1 -37 -0,4 -40 -0,5 5  
TOTALE                  
                   
Occupati 23.236 21 0,1 -19 -0,1 160 0,7 0,7  
                   
Disoccupati 2.719 15 0,6 35 1,3 -144 -5 -5  

 

PROSPETTO 2. TASSI DI OCCUPAZIONE, DISOCCUPAZIONE E INATTIVITÀ PER GENERE Gennaio 2019, dati destagionalizzati V
Valori
percentuali
                 Valori
percentuali
Variazioni
tendenziali
gen19 dic18 nov18-gen19
ago-ott18
gen19
gen18
MASCHI
Tasso di occupazione 15-64 anni 67,9 0,1 0 0,8
Tasso di disoccupazione 9,6 0,1 0,1 -0,5
Tasso di inattività 15-64 anni 24,8 -0,2 -0,1 -0,4
FEMMINE
Tasso di occupazione 15-64 anni 49,6 -0,1 0,1 0,3
Tasso di disoccupazione 11,6 0 0,1 -0,6
Tasso di inattività15-64 anni 43,8 0,1 -0,1 0
TOTALE
Tasso di occupazione 15-64 anni 58,7 0 0 0,6
Tasso di disoccupazione 10,5 0 0,1 -0,6
Tasso di inattività 15-64 anni 34,3 0 -0,1 -0,2

 

A gennaio si osservano andamenti diversi per genere: per gli uomini si registra un lieve incremento del tasso di occupazione e di disoccupazione (entrambi +0,1 punti percentuali) a fronte di un calo di 0,2 punti del tasso di inattività; per le donne si ha una lieve flessione del tasso di occupazione e un lieve aumento del tasso di inattività (rispettivamente -0,1 e +0,1 punti), mentre il tasso di disoccupazione rimane stabile. Su base annua il tasso di occupazione aumenta sia per gli uomini (+0,8 punti percentuali) sia per le donne (+0,3 punti). Il tasso di disoccupazione cala per entrambe le componenti di genere (-0,5 punti per gli uomini e -0,6 punti per le donne). Il tasso di inattività maschile diminuisce di 0,4 punti mentre per le donne rimane invariato.

Passando a considerare i valori rilevati riguardanti per posizione professionale e carattere dell’occupazione si rileva che:

 

 

 

 

PROSPETTO 4. POPOLAZIONE PER CLASSI DI ETÀ E CONDIZIONE PROFESSIONALE Gennaio 2019, dati destagionalizzati
                 Variazioni congiunturali                    Variazioni tendenziali
Valori assoluti
(migliaia
di unità)
gen19
dic18
(assolute)
gen19
dic18
(percentuali)
nov18-gen19
ago-ott18
(assolute)
nov18-gen19
ago-ott18
(percentuali)
gen19
gen18
(assolute)
gen19
gen18
(percentuali)
15-24 ANNI
Occupati 1.024 -15 -1,5 -3 -0,30 -19 -1,8
Disoccupati 505 -1 -0,2 11 2,20 1 0,1
Inattivi 4.340 15 0,3 -4 -0,10 24 0,5
25-34 ANNI
Occupati 4.051 21 0,5 -6 -0,10 -15 -0,4
Disoccupati 751 -9 -1,2 -4 -0,50 -70 -8,5
Inattivi 1.764 -15 -0,9 -10 -0,60 11 0,6
35-49 ANNI
Occupati 9.618 -3 0 -36 -0,40 -56 -0,6
Disoccupati 902 11 1,3 8 0,90 -87 -8,8
Inattivi 2.475 -33 -1,3 -50 -2,00 -153 -5,8
50 ANNI E PIU
Occupati 8.543 18 0,2 26 0,30 250 3,0
Disoccupati 561 14 2,5 21 3,80 11 2,0
Inattivi 17.486 2 0 57 0,30 76 0,4
Inattivi 50-64 anni 4.628 12 0,3 11 0,20 -11 -0,2

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

Andando ad analizzare l’andamento dei tassi relativi agli occupati, i disoccupati, gli inattivi, il tasso di occupazione della popolazione 15/64 anni di età, il Tasso di disoccupazione, Tasso di disoccupazione 15-24 anni, Tasso di inattività 15-64 anni vedremo:

PROSPETTO 5. TASSI DI OCCUPAZIONE, DISOCCUPAZIONE, INATTIVITÀ E INCIDENZA DEI DISOCCUPATI SULLA POPOLAZIONE PER CLASSI DI ETÀ
Variazioni congiunturali Variazioni tendenziali
Valori
percentuali
                                         (punti percentuali)
gen19
dic18
nov18-gen19
ago-ott18
gen19
gen18
15-24 ANNI
Tasso di occupazione 17,4 -0,3 -0,1 -0,30
Tasso di disoccupazione 33 0,3 0,5 0,40
Incidenza dei disoccupati sulla popolazione 8,6 0 0,2 0,00
Tasso di inattività 73,9 0,3 -0,1 0,30
25-34 ANNI
Tasso di occupazione 61,7 0,4 0,1 0,50
Tasso di disoccupazione 15,6 -0,2 0 -1,20
Incidenza dei disoccupati sulla popolazione 11,4 -0,1 0 -0,90
Tasso di inattività 26,9 -0,2 -0,1 0,50
35-49 ANNI
Tasso di occupazione 74 0,1 0,2 1,20
Tasso di disoccupazione 8,6 0,1 0,1 -0,70
Incidenza dei disoccupati sulla popolazione 6,9 0,1 0,1 -0,50
Tasso di inattività 19 -0,2 -0,3 -0,70
50-64 ANNI
Tasso di occupazione 60,5 -0,1 0 0,70
Tasso di disoccupazione 6,4 0,1 0,2 -0,10
Incidenza dei disoccupati sulla popolazione 4,1 0,1 0,1 0,00
Tasso di inattività 35,4 0 -0,1 -0,70

 

 

 

PROSPETTO 7. OCCUPATI, DISOCCUPATI, INATTIVI, TASSI DI OCCUPAZIONE, DISOCCUPAZIONE E INATTIVITÀ Gennaio 2016 – gennaio 2019, dati destagionalizzati
Anno Mese Occupati Disoccupati Inattivi 15-64 anni Tasso di
occupazione
15-64 anni
Tasso di
disoccupazione
Tasso di
disoccupazione
15-24 anni
Tasso di
inattività
15-64 anni
            Valori assoluti (migliaia di unità) valori percentuali
2016 Gennaio 22.628 2.950 13.875 56,8 11,5 39,1 35,6
Febbraio 22.546 3.000 13.884 56,60 11,7 38,7 35,7
Marzo 22.645 2.947 13.827 56,90 11,5 37,9 35,5
Aprile 22.709 3.011 13.689 57,10 11,7 37,5 35,2
Maggio 22.777 2.977 13.634 57,30 11,6 37,1 35,1
Giugno 22.807 3.012 13.609 57,30 11,7 36,6 35,0
Luglio 22.786 2.991 13.600 57,30 11,6 37,9 35,0
Agosto 22.758 2.958 13.681 57,20 11,5 36,3 35,2
Settembre 22.808 3.060 13.498 57,40 11,8 36,7 34,8
Ottobre 22.814 3.018 13.554 57,30 11,7 36,8 34,9
Novembre 22.832 3.091 13.448 57,40 11,9 39,4 34,7
Dicembre 22.891 3.052 13.419 57,60 11,8 38,2 34,6
2017
Gennaio 22.907  3.029 13.424 57,60 11,7 37,4 34,6
Febbraio 22.963 2.965 13.400 57,80 11,4 35,3 34,6
Marzo 22.931 2.979 13.427 57,70 11,5 36,1 34,6
Aprile 22.989 2.876 13.476 57,80 11,1 35,5 34,8
Maggio 22.948 2.942 13.448 57,70 11,4 36,6 34,7
Giugno 22.986 2.881 13.447 57,90 11,1 34,8 34,7
Luglio 23.042 2.964 13.308 58,00 11,4 34,7 34,4
Agosto 23.039 2.956 13.299 58,00 11,4 34,5 34,4
Settembre 23.087 2.906 13.328 58,10 11,2 34,9 34,4
Ottobre 23.095 2.869 13.341 58,10 11,0 34,2 34,5
Novembre 23.126 2.862 13.287 58,30 11,0 33,0 34,4
Dicembre 23.073 2.816 13.403 58,10 10,9 32,4 34,7
2018
Gennaio 23.075 2.863 13.335 58,10 11 32,6 34,5
Febbraio 23.084 2.830 13.361 58,10 10,9 33,4 34,6
Marzo 23.186 2.832 13.239 58,40 10,9 32,2 34,3
Aprile 23.244 2.844 13.180 58,50 10,9 32,9 34,1
Maggio 23.327 2.751 13.210 58,70 10,6 31,8 34,2
Giugno 23.316 2.788 13.161 58,70 10,7 32,0 34,1
Luglio 23.224 2.688 13.293 58,60 10,4 31,5 34,5
Agosto 23.271 2.607 13.329 58,70 10,1 31,7 34,6
Settembre 23.242 2.698 13.268 58,60 10,4 32,3 34,4
Ottobre 23.204 2.786 13.199 58,60 10,7 33,0 34,2
Novembre 23.216 2.749 13.221 58,60 10,6 32,7 34,3
Dicembre 23.215 2.704 13.228 58,70 10,4 32,8 34,3
2019
Gennaio 23.236 2.719 13.206 58,70 10,5 33,0 34,3

 

 

Fonte: https://www.istat.it/it/files//2019/03/CS_Occupati-e-disoccupati_GENNAIO_2019.pdf

 

Share.

About Author


Leave A Reply