Close

Bando INAIL: click day il 19 giugno per gli incentivi alle imprese

descrizione del bando

L’INAIL ha pubblicato il nuovo bando ISI che prevede la concessione di finanziamenti a fondo perduto sulle spese sostenute per il miglioramento dei livelli di salute e sicurezza nei luoghi di lavoro. Tutte le imprese registrate presso la Camera di Commercio, Industria, Artigianato e Agricoltura sul territorio nazionale possono fare domanda per ottenere un contributo pari al 65% sulle spese destinate all’acquisto di nuove attrezzature e nuovi macchinari.

beneficiari del bando

Incentivare le imprese a realizzare progetti per il miglioramento dei livelli di salute e sicurezza nei luoghi di lavoro, nonché incoraggiare le micro e piccole imprese all’acquisto di nuovi macchinari e attrezzature di lavoro caratterizzati da soluzioni innovative per abbattere in misura significativa le emissioni inquinanti, migliorare il rendimento e la sostenibilità globali e, in concomitanza, conseguire la riduzione del livello di rumorosità o del rischio infortunistico o di quello derivante dallo svolgimento di operazioni manuali. Le risorse finanziarie complessive disponibili ammontano a circa 500 milioni euro, ripartiti in budget regionali.

settori interessati

Possono partecipare le imprese, anche individuali, rientranti nei settori ammessi in ciascun Asse del Bando:

– progetti per la riduzione dei rischi tecnopatici – Asse di finanziamento 1.1;
– progetti per l’adozione di modelli organizzativi e di responsabilità sociale  – Asse di finanziamento 1.2;
– progetti per la riduzione dei rischi infortunistici – Asse di finanziamento 2;
– progetti di bonifica da materiali contenenti amianto – Asse di finanziamento 3;
– progetti per micro e piccole imprese operanti in specifici settori di attività – Asse di finanziamento 4;

I progetti potranno essere attivati solo dopo la chiusura della procedura informatica per la compilazione della domanda.

cosa finanzierà

Incentivare le imprese a realizzare progetti per il miglioramento dei livelli di salute e sicurezza nei luoghi di lavoro, nonché incoraggiare le micro e piccole imprese all’acquisto di nuovi macchinari e attrezzature di lavoro caratterizzati da soluzioni innovative per abbattere in misura significativa le emissioni inquinanti, migliorare il rendimento e la sostenibilità globali e, in concomitanza, conseguire la riduzione del livello di rumorosità o del rischio infortunistico o di quello derivante dallo svolgimento di operazioni manuali. Le risorse finanziarie complessive disponibili ammontano a circa 500 milioni euro, ripartiti in budget regionali.

come

Il contributo a fondo perduto è calcolato sull’ammontare delle spese ritenute ammissibili al netto dell’IVA. Il contributo è pari al 65% delle spese ritenute ammissibili.

Gli incentivi possono variare tra un importo minimo di 5mila euro e un importo massimo erogabile pari a 130mila euro.

link di riferimento

https://www.pmi.it/economia/finanziamenti/444561/bando-inail-click-day-il-19-giugno-per-gli-incentivi-alle-imprese.html?utm_source=tagnewsletter&utm_medium=email&utm_campaign=incentivi-imprese%2Csicurezza-sul-lavoro

scadenza del bando

Ecco il calendario reso noto dall’INAIL:

  • 14 giugno 2024 ore 10:00, notifica indirizzo sportello web nella funzione online di domanda;
  • 19 giugno 2024 ore 10:00, avvio  autenticazione e pagina di attesa;
  • 19 giugno 2024 ore 11:00, avvio inoltro della domanda;
  • 19 giugno 2024 ore 11:20, termine invio della domanda.

 

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

0 Comments
scroll to top